A Beat Of Rum feat. Havana Club

21 May. 2020
Una speciale digital activation musicale per risvegliare i propri sensi, anche da casa!

Da sempre il rap si lascia ispirare dalla vita di tutti i giorni e dai suoni che circondano gli artisti. Nella storia dell’hip hop sono stati campionati i rumori più improbabili: dalle auto ai fruscii degli alberi fino al vento, le voci di strada… il tutto nella più totale libertà espressiva che la musica abbia mai conosciuto. Ma forse non era mai successo che i beat fossero ispirati al lavoro dei bartender, come invece ha pensato di fare il rum Havana Club.
 
Havana Club, che da sempre crede nella forza della connessione tra le persone, presenta la sua prima digital experience in cui a fare da protagonista è la community intesa come antidoto alla social distance imposta dall’attuale momento storico.

Il rum cubano che ci ha tenuto compagnia in quarantena

Per superare questa nuova sfida che ci separa e nell'attesa di tornare a fare rumore nei club a pochi centimetri di separazione tra noi, il rum cubano Havana Club diventa artefice di un nuovo e autentico modo di comunicare. E fa da promoter a un momento di produzione musicale con protagonisti i bartender e gli artisti della scena rap/trap italiana, che utilizzeranno i suoni della preparazione dei cocktail, trasformandoli in musica.
 
Dietro ogni cocktail c'è un suono, una incredibile colonna sonora fatta di ingredienti, remix di consistenze e dosi che vanno a creare un flow e un sound unici: una vera musica per le nostre papille gustative.

La spring campaign “A Beat of RUM” ideata dall'agenzia Kiwi Digital e promossa sui canali social Havana Club, considerato il brand del miglior rum cubano,  avrà come risultato una traccia musicale co-creata dal brand, producer, artisti, consumatori e dalla community Havana. Un modo di far sentire la propria voce e di superare gli ostacoli con lo spirito di sempre, anche nei momenti più duri, come il lockdown appena trascorso.
 
Il Brand Ambassador Havana Club Dayron Socarras, insieme ai due noti barman Massimiliano Dessi e Adrian Covalescu, faranno sentire il sound dei loro cocktail a Zollo, compositore ed sound designer, classe ’87 che li mixerà per creare un beat originale. A completare la crew degli artisti che contribuiranno alla creazione del progetto spiccano le personalità dei giovani rapper romani Joe Scacchi, classe '95 e Pretty Solero, classe '93, padrino della LoveGang.

"A Beat of Rum": Quando un cocktail con il rum diventa musica

Direttamente dalle loro case e dalle loro casse, i membri del team registreranno, attraverso live e video chat, i momenti salienti della creazione di un cocktail con il rum e dei rispettivi suoni. Gli utenti potranno poi scegliere alcuni dei suoni campionati e quelli che avranno maggior successo verranno inseriti da Zollo nel beat finale.
             
Nasceranno così una canzone ed un videoclip che racchiuderanno il più autentico HAVANA FLOW, pensato per promuovere e celebrare la forza della collaborazione e della voglia di condividere una esperienza autentica, anche se distanti.
 
Musica e rum cubano, hip hop e comunità, A Beat of Rum è un progetto che nasce sui social ma che presto entrerà nelle playlist dei rap lover per un’estate tanto sperata di leggerezza e entertainment.

Fai click sulle preview per guardare le videocall making-of

Per vedere la campagna completa visita la pagina Facebook di Havana Club Italia.

Credits

Ufficio stampa: Probeat Agency – Tel. 0289422558 – E-mail: info@probeatagency.com
 
Creative Agency: KIWI
Client Director: Maddalena Pinto 
Account Director: Alessia Airaghi 
Executive Creative Director: Federico Castelli
Client Creative Director: Roberto Porta
Head of Social: Laura D’Angelo 
Copywriter: Monica Procida
Art Director: Marco Quarta 
Creative Strategist: Arya Alfieri 
Account Executive: Elisabetta Cislaghi 
Social Media Manager: Christian Longo